RFID

RFID, il futuro è adesso.

RFID, il futuro è adesso.

Com’è nata la tecnologia Radio Frequency Identification.

L’invenzione della tecnologia RFID risale all’incirca al 1970. All’inizio, i tag rfid venivano utilizzati solamente per monitorare elementi di grandi dimensioni, come le mucche, i vagoni ferroviari e i bagagli, che venivano spediti su lunghe distanze. Queste etichette erano sistemi complessi di spirali metalliche, antenne e vetro, ciò faceva di loro un sistema troppo costoso per essere applicato su larga scala. 

RFID
RFID

Ridurre i costi della tecnologia.

Oggi si usa un inchiostro conduttivo di carbonio al posto delle bobine di metallo per la trasmissione dei dati. L'inchiostro è stampato su etichette di carta e analizzato da lettori. Li troviamo soprattutto nei passaporti elettronici, nelle carte di credito e perfino nei nostri animali domestici. Le etichette rfid sono alimentate da un campo magnetico generato dal lettore rfid stesso.

Dai codici a barre ai tag RFID.

A differenza di un codice a barre “statico”, i dati memorizzati sui tag rfid possono essere modificati, aggiornati e bloccati. I tag permettono di leggere le informazioni in un decimo di secondo, senza che il chip debba essere per forza visibile o a contatto con il lettore. Questo significa che se il chip è sporco o parzialmente coperto, la scansione può essere effettuata ugualmente.

RFID
RFID

Il codice a barre ha però alcuni svantaggi.

La scansione deve essere effettuata per ogni codice e quindi su ogni confezione di un prodotto particolare. In più, quando il cliente è in cassa bisogna eseguire nuovamente la lettura di ogni singolo prodotto, con notevole perdita di tempo. Infine, il codice a barre è una tecnologia di sola lettura, il che significa che non gli è possibile inviare/ ricevere alcuna informazione.

I tag rfid sono un miglioramento dei codici a barre.

A differenza di un codice a barre “statico”, i dati memorizzati sui tag rfid possono essere modificati, aggiornati e bloccati. I tag permettono di leggere le informazioni in un decimo di secondo, senza che il chip debba essere per forza visibile o a contatto con il lettore. Questo significa che se il chip è sporco o parzialmente coperto, la scansione può essere effettuata ugualmente. In più, per maggiore sicurezza, la lettura dei dati

RFID
RFID

Come funziona esattamente il sistema RFID?

Facciamo un esempio pratico: al supermercato, ogni prodotto ha un tag che memorizza la sua data di scadenza e il prezzo. Quando prendiamo la confezione, le informazioni vengono inviate al cellulare. Uscendo dal negozio, passiamo attraverso porte con lettore di tag incorporato: catalogherà tutti gli articoli nel carrello e invierà il conto alla banca. I produttori sapranno chi ha comprato cosa e i negozianti cosa devono comprare per rifornire il supermercato.

call center

Call Center

call center| CALL CENTER
Contatto mail

Contattaci

contatto mail| E-MAIL

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookie Policy. Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.